Oggi abbiamo cambiato resort, adesso siamo sempre a Khao Lak, ma 12 chilometri circa più a nord. Il nuovo resort dal quale siamo ospiti è il Beyond Resort Khao Lak ADULTS ONLY (un resort riservato in maniera abbastanza esplicita solo ai maggiorenni 😂); è composto da villette private ed è praticamente nella giungla, con tanto di corsi d’acqua e fiumiciattoli annessi in ogni dove (ma ne parleremo meglio domani, in un articolo più preciso 😘). Per adesso vi lascio questa piccola anteprima della nostra stanza e del posto.

Oggi volevo concentrarmi soprattutto su un posto in cui abbiamo pranzato diverse volte in questa prima settimana qui, noi lo abbiamo trovato per caso su Trip Advisor. Qui a Khao Lak farete fatica a trovare dei ristoranti “eleganti”, per la maggior parte sono tutti “bar”, locali piccoli o cucine un po’ improvvisate. A parer mio se si vuole davvero assaggiare sapori locali,  bisogna mangiare dove mangiano le persone del luogo. E i Thailandesi a Khao Lak mangiano da Go Pong. Per farvi capire il genere di “locale” (che locale non è, è più un cucinino all’aperto con tavoli quasi da pic-nic) vi allego subito un’immagine.

Non spaventatevi! Il cibo è uno di quelli che più merita a Khao Lak secondo me e Stefano; se andate altrove, magari in ristoranti più “belli”, mangerete le stesse identiche cose, ma magari a 3 volte il prezzo più “giusto”. Infatti quelli di Go Pong non sono prezzi turistici, come vedete anche nella stessa foto qui su, anche i Thailandesi stessi vengono a mangiare da queste signore (lo staff è al 99% femminile, ed è sicuramente a conduzione familiare, come del resto quasi tutte le attività locali), cosa che non accade in tutti il resto dei locali. Adesso vi faccio vedere un po’ di piatti e cose strane trovate in questo simpatico posto:

RISO CON POLLO FRITTO E SALSA AGRODOLCE

Un piatto semplicissimo e anche buonissimo, il pollo è croccante e non è pesante e la salsa agrodolce thai è qualcosa di magnifico, io me ne sono innamorata a tal punto da mangiarla anche a colazione (e non sto scherzando).

Comunque adesso arriva la parte più bella, sapete il costo di questo piatto? 5€? 4€?
La bellezza di 50 BAHT, ovvero un euro e qualche centesimo (negli altri locali più turistici sono capaci di fartelo pagare anche 100,120 BAHT (2/3€, non sarà comunque molto per i nostri standard italiani, ma comunque è un prezzo abbastanza alto per la Thailandia).

LA BEVANDA A BADE SI CHRYSANTEMO

Il tè al crisantemo è una bevanda tipica della tradizione Thailandese. Il crisantemo è un fiore con diverse proprietà e di principi attivi importanti utili per la salute, come flavonoidi, saponine e acido caffeico. Nei petali dei fiori, inoltre, è possibile trovare l’acido clorogenico che è in grado di stimolare il metabolismo, regolare lo zucchero nel sangue e favorire la riduzione del grasso.

I fiori del crisantemo svolgono un’azione antiossidante, depurativa, antinfiammatoria, antifebbrile e antidolorifica.

Costo della bevanda: circa 20 BAHT (50 centesimi).

GAMBERETTI ARROTOLATI A NOODLES FRITTI

Un altro piatto che mi sento vivamente di consigliarvi è questo: gamberetti avvolti ai noodles gialli fritti. Intingeteli nella salsa agrodolce e ve ne innamorerete! Sono un po’ come dei gamberi in tempura, ma senza farina! Deliziosi!

Eh.. questi costano un po’ di più: 150 BAHT (l’equivalente di circa 3,50€).

NOODLES GIALLI CON POLLO E SALSA

Altro piatti del quale mi sono innamorata è questo: un semplice piatto di noodles gialli e pollo. La salsa dovrebbe essere la teriyaki, ho cercato di chiederlo ai “camerieri”, ma qui in Thailandia pochissimi eletti parlano inglese, figuriamoci spiegarmi che salsa fosse! Troppo complicato, mi sono limitata a mangiare!

Costo del piatto: sui 70 BAHT (meno di 2€).

Noi da Go Pong spendevamo mediamente sui 6/7€ in due per pranzare come due maialini. Se siete nelle vicinanze, non giudicate un libro dalla copertina ed andate a provarlo! Innamoramento assicurato!

 

 

promo-image